Biblioteca "Mario Casella" di Fiorenzuola

Home » mostra bibliografica » Colleen McCullough (1 giugno 1937 – 29 gennaio 2015)

Colleen McCullough (1 giugno 1937 – 29 gennaio 2015)

mcculloughColleen McCullough

(1 giugno 1937 – 29 gennaio 2015)

 

  • L’*altra parte del mondo [590-22]
  • L’*altro nome dell’amore [333-6 — 416-10]
  • Il *canto di Troia [565-11]
  • La *casa degli angeli [700-1]
  • *Cesare [538-24] (serie: I signori di Roma)
  • *Cleopatra [721-9] (serie: I signori di Roma)
  • Le *donne di Cesare [515-13] (serie: I signori di Roma)
  • I *favoriti della fortuna [468-5] (serie: I signori di Roma)
  • I *giorni del potere [443-6] (serie: I signori di Roma)
  • I *giorni della gloria [153-21] (serie: I signori di Roma)
  • Le *idi di marzo [639-12] (serie: I signori di Roma)
  • L’*indipendenza della signorina Bennet [745-10]
  • La *passione del Dr. Christian [379-21]
  • Il *signore di Missolungi [421-4 — 187-27]
  • *Tim [306-4]
  • *Uccelli di rovo [288-9 — 355-7]
  • L’*ultimo orizzonte [678-9]
Annunci

4 commenti

  1. lapinsu ha detto:

    Non puoi immaginare quale sorpresa sia sta per me trovare un post che parla di Colleen McCullough. Pensavo di essere l’unico a conoscerla qui su WP…
    Ho scoperto solo da poco che l’autrice, Colleen McCullough, è morta e la cosa mi ha spinto a scrivere un post riepilogativo proprio sulla saga de I signori di Roma, serie di libri di sconcertante bellezza, secondo me. Ho letto tanti romanzi storici ma nessuno bello come quelli di Colleen.
    Il primo è meraviglioso: lo lessi tanti anni fa ma ancora lo ricordo perfettamente.
    E ti consiglio vivamente la lettura anche dei romanzi successivi: perchè sono belli, perchè sono fedeli alla storia, perchè sono affascinanti, perchè sono ben scritti.
    Ti lascio il link al mio post, nella speranza che lo gradirai.

    https://lapinsu.wordpress.com/2015/07/22/eptalogia-coleen-mccollough-su-giulio-cesare/

    Un saluto!!

    • bibliofiorenzuola ha detto:

      Grazie! Molto interessante! Ho linkato il tuo post sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/BibliotecaComunaleFiorenzuolaArda Personalmente, ovviamente per lavoro, non posso non conoscere la McCullough, ma sono idiosincrasicamente avverso alle saghe, alle storie che non si chiudono, ecc. Anche se ovviamente ci sono le eccezioni: da Tolkien a Izzo, alle serie pulp da Resident Evil a Ex!
      PS: del Milan (e del calcio di club in generale) non me ne frega nulla, ma condivido la smodata passione per Bruce e c’è la possibilità che prima o poi ci si possa incontrare ad uno dei suoi concerti (a proposito hai visto l’ultimo a San Siro in cui ha rifatto tutto Born in the U.S.A. – che per inciso è l’album con cui io l’ho “conosciuto”?)…

      • lapinsu ha detto:

        Grazie per aver condiviso il mio post, mi fa piacere che lo abbia apprezzato 🙂

        Per quanto riguardo la saga de I signori di Roma, tieni conto che rispetta gli eventi storici in modo molto rigoroso, quindi ha una sua effettiva conclusione (l’ascesa al potere di Ottaviano, il titolo “Cleopatra” dell’ultimo romanzo è un po’ fuorivante). Probabilmente ci sarebbe stato spazio per un ottavo romanzo (Ottaviano finalmente al potere), ma purtroppo non lo sapremo mai con certezza.

        Mi fa piacere trovare un altro blood brothers springsteeniano qui su WP (non lo avrei mai pensato, ma è pieno di appassionati del Boss!!!!!).
        Su BITUSA ho scritto proprio qualche settimane fa un pezzo sulla poetica del disco (https://lapinsu.wordpress.com/2015/06/29/la-poetica-di-bruce-springsteen-born-in-the-u-s-a/) mentre al concerto di 2 anni fa a San Siro c’ero anche io (qui il mio racconto: https://lapinsu.wordpress.com/2013/06/05/springsteen-live-san-siro-milano-2013-il-mio-racconto/ ).
        Ne ho visti 8 di suoi concerti, ma ti confesso che non vedo l’ora di vederne un altro. Sono esperienza talmente meravigliose che ho il bisogno fisiologico di ripeterle, ripeterle, ripeterle, ripeterle.

  2. bibliofiorenzuola ha detto:

    Belli i tuoi commenti! Molto personali: a volte leggendo ho provato l’imbarazzo di entrare nella tua vita…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: